All categories
Featured selections
Trade Assurance
Buyer Central
Help Center
Get the app
Become a supplier

About products and suppliers

Il pellet è un combustibile ecologico che viene utilizzato al posto dei combustibili fossili per il riscaldamento domestico e industriale. Si ottiene dai residui della lavorazione del legno, come la segatura e i trucioli, e ha un aspetto cilindrico e uniforme. Viene molto utilizzato perché consente di ridurre le emissioni di particolato ed è meno inquinante. Per la combustione sono necessarie delle apposite stufe o caldaie, progettate appositamente per bruciare questo tipo di materiale. Rappresenta una valida alternativa per riscaldare in modo conveniente e per ridurre l’impatto ambientale.

Cosa significa pellet A1

Il pellet A1 soddisfa degli standard di qualità molto rigorosi che includono un contenuto di umidità ridotto, un elevato potere calorifico e un limitato residuo di segatura. Ogni sacco di pellet riporta informazioni specifiche sul Paese di origine, il peso, il diametro del pellet e l’azienda di produzione. Questo consente di distinguere un prodotto di qualità da uno contraffatto o non certificato. Un bancale di pellet di norma è costituito da 70 sacchi da circa 15 kg l’uno. Sono adatti per il riscaldamento domestico e rappresentano una fonte combustibile efficiente e sostenibile. Oltre alla certificazione A1, esiste anche il pellet A2 che è di qualità inferiore rispetto all’A1 ma che rispetta comunque dei criteri di qualità accettabili. Ha un potere calorifico minore e una maggiore produzione di ceneri.

Che differenza c’è tra il pellet chiaro e quello scuro

Il colore del pellet non è un indicatore della qualità del prodotto e dipende principalmente dal tipo di legno utilizzato e dal processo di fabbricazione. Per esempio, il legno di faggio e di castano tende a produrre un pellet dalla colorazione scura, mentre il pellet di abete bianco ha un colore molto più chiaro. Il metodo di essiccazione del legno può influire sul colore: i sistemi a tamburo rotante ad alta temperatura tendono a scurire il pellet, mentre l’essiccazione a bassa temperatura produce un prodotto più chiaro. Sebbene a prima vista il colore del pellet possa trarre in inganno, è meglio basarsi su altre informazioni perché la colorazione non ha nulla a che vedere con la qualità del prodotto.

Come funzionano le stufe a pellet

Le stufe a pellet sono dei sistemi di riscaldamento che funzionano attraverso la combustione del pellet. Il calore prodotto viene distribuito nell’ambiente attraverso degli scambiatori. Sono dotate di una centralina elettrica che controlla la temperatura e che permette di programmare l’accensione e lo spegnimento. Le caldaie a pellet, invece, sono usate anche per scaldare l’acqua e rispetto alle caldaie a legna hanno un consumo ridotto e sono più sostenibili.